New Horizons Economy

my personal activity

Segmentazione e studio della clientela

clientela

 

La segmentazione può essere un utile strumento per capire meglio la clientela e per raccogliere preziose informazioni per una strategia di business efficace. Questo aspetto, come ribadito in altri articoli, è di fondamentale importanza per un’impresa.

Lo scopo è quello di capire la clientela. Quindi sapere chi sono i nostri clienti, le loro caratteristiche e le loro opinioni per attuare al meglio le strategie aziendali. Sia di prodotto, brand, marketing, di posizionamento ecc. Gli usi sono veramente ampi.

 

Come fare

 

Si possono fare dei veloci questionari o semplicemente appuntarsi le caratteristiche della clientela con sui si lavora. E’ possibile anche raccogliere dati dal traffico web o social. Si creano così dati e statistiche su chi compra prodotti o servizi da noi, la loro età, la provenienza, le eventuali esigenze e tutte le statistiche rilevanti al fine della nostra attività. Vediamo come si possono utilizzare questi dati.

 

Campagne di marketing differenziate

 

Un uso importante è quello di strutturare delle campagne di marketing differenziate.
Ovvero conoscendo la mia clientela e i suoi gusti potrò impostare una comunicazione e un marketing più mirato ai suoi interessi od obbiettivi. Un classico uso è l’applicazione di campagne marketing online.
Se ad esempio vendo articoli sportivi potrò fare una campagna pubblicitaria su Facebook in modo da far conoscere le mie scarpe da basket a chi ha questi interessi. Evitando così di spendere dei soldi per una pubblicità uniformata che prende un pubblico più ampio e più omogeneo.  Questo aumenta molto la probabilità di acquisto del nostro prodotto o servizio.

 

Approvvigionamento o concentrazione dell’offerta verso i clienti target

 

Ad esempio un negozio di scarpe particolarmente frequentato da famiglie può aumentare l’approvvigionamento o la gamma di scarpe da bambino o per tutti i giorni. Magari offendo anche accessori o altri servizi che possono essere utili a quel tipo di clientela. Sempre nell’esempio del negozio di scarpe, se è frequentato da sportivi potrà aumentare l’offerta di scarpe sportive. O magari pensare di rendere stagionale alcuni prodotti che vende. In sostanza l’attività deve adattarsi come un guanto alla clientela che abbiamo.

 

Metodi di comunicazione con il pubblico

 

Ha molto in comune con la campagna di marketing differenziata di cui parlavo prima. Questa variante permette invece di impostare l’identità e quindi la comunicazione verso i nostri clienti target. Ad esempio il target di Ikea sono le famiglie. Quindi la comunicazione e il design del negozio è adattato a questo: bagni per famiglie, passeggini, scalda biberon, zone gioco ecc. Un’altra idea può essere l’organizzazione di eventi dedicati a una particolare tipologia di nostri clienti. Di applicazioni ce ne sono veramente tante.

 

Tutto questo però è reso più facile dallo studio della clientela e dalla sua segmentazione.
Per approfondire altre strategia di marketing c’è una sezione dedicata. Oppure nella sezione Letture ci sono alcuni libri sull’argomento che ho letto e che consiglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *